L’Officina Green OIL2B: L’importanza dell’Aspirazione dell’Olio usato e del suo riciclo

L’olio esausto rappresenta un rifiuto altamente inquinante, 4 litri possono inquinare l’acqua di un’intera piscina olimpionica, ma che fortunatamente può essere riciclato e trattato per trasformarlo in nuova materia prima, come gasolio o basi lubrificanti.

Per consentire ciò è essenziale che l’officina recuperi adeguatamente l’olio usato utilizzando delle attrezzature per aspirare l’olio, e poi lo conservi in appositi contenitori per il successivo recupero da parte del CONOU (Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati).

I sistemi di recupero dell’olio esausto sono essenzialmente di due tipi:

  • sistemi di recupero a caduta sottoponte o fossa,
  • sistemi di aspirazione con apposite sonde da inserirsi nel foro dove alloggia l`asta di livello del serbatoio olio motore,

Esistono anche delle pratiche soluzioni combinate di aspirazione e recupero a caduta. L`aspirazione avviene mediante depressurizzazione con sistema Venturi o tramite pompe pneumatiche a pistoni, rotative o a funzionamento elettrico.

Scegliete la soluzione più comoda per voi e sempre quella più rispettosa dell’ambiente, perché ci hanno consegnato questo pianeta e vogliamo tramandarlo intatto alle generazioni future!